Attico rosa di Hellen Gurley Brown

Helen Gurley Brown vedeva davvero la vita in rosa

È da poco iniziato il nuovo anno e con esso ripartono o nascono nuovi progetti, nuovi propositi e nuove speranze. A volte aiuta anche solo un po’ di ottimismo e quindi ho pensato che questa fosse la casa ideale per rappresentare il senso di una visione “tutto rosa e fiori”. Naturalmente non basterà a risolvere tutti i guai, ma godiamoci almeno la sensazione di leggerezza e felicità che – a mio parere – traspare da questa eccentrica abitazione.

La proprietaria fu la donna americana che per 30 anni è stata capo redattore della nota rivista Cosmopolitan e fiera sostenitrice della libertà sessuale: Helen Gurley Brown. Autrice, editrice e donna d’affari, ha fatto parlare di sé anche per questa sua casa incredibilmente rosa che si trova nella città di New York e che è stata messa in vendita per circa 20 milioni di dollari. Parliamo di un attico su quattro livelli situato in cima ad una delle torri esagonali dell lussuoso condominio Beresford, nella zona ovest di Central Park.

L’appartamento è insolitamente provvisto di una sola camera da letto – quella padronale con bagno privato – che occupa l’intero terzo piano. Poi ci sono naturalmente la cucina, un bagno, la sala da pranzo, il salotto e una libreria al secondo piano, mentre gli alloggi della servitù occupano una porzione della proprietà sul primo piano nell’area sottostante la cucina. All’ultimo livello si trova invece una grande sala con soffitti altissimi, un caminetto, tre enormi finestre ed una vista mozzafiato su Central Park, sul fiume Hudson e la skyline di Midtown.
L’abitazione è inoltre provvista di due grandi terrazze che insieme costituiscono circa 200mq di spazio esterno davvero notevole, ma la parte più caratteristica di questa proprietà è sicuramente l’arredamento. Carta da parati di broccato rosa e oro vi accolgono all’ingresso, tendaggi cremisi e pareti rosa accendono il salotto che sembra perfetto per Barbie, mentre i muri diventano rossi e l’arredamento si tinge di fucsia nella sala da pranzo. Infine, nella camera da letto, anche la moquette è rosa e il letto a baldacchino sembra quello di una casa di bambole. Insomma, tanto, tantissimo rosa ovunque! Secondo voi cosa si prova a vivere in un appartamento così e cosa ne farà il nuovo proprietario? Forse lo scopriremo presto e intanto auguro anche a voi una “vie en rose”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>